Home / News / TUMORE ALL’INTESTINO COME SCOPRIRLO IN TEMPO

TUMORE ALL’INTESTINO: COME SCOPRIRLO IN TEMPO

In Italia il tumore più frequente è quello all’intestino. Nel caso delle donne è il secondo dopo il tumore al seno. Cos’è, chi rischia di più e i sintomi per riconoscerlo.

COS’E’

Il tumore del colon-retto è dovuto alla proliferazione incontrollata delle cellule della mucosa che riveste questo organo.

La maggior parte dei tumori del colon-retto deriva dalla trasformazione in senso maligno di polipi, ovvero di piccole escrescenze dovute al proliferare delle cellule della mucosa intestinale. I polipi sono considerati forme precancerose, sebbene rientrino nelle patologie benigne

CHI E’ A RISCHIO

Fattori nutrizionali: molti studi dimostrano che le diete ricche di fibre hanno un ruolo protettivo

Fattori genetici: se nella famiglia di origine ci sono stati casi di malattie che predispongono alla formazione di tumori intestinali, è possibile ereditare il rischio di ammalarsi di tumore del colon-retto.

Fattori non ereditari: è importante l’età, le malattie infiammatorie croniche intestinali, una storia clinica passata di polipi del colon o di un pregresso tumore del colon-retto

SINTOMI:

  • Stanchezza
  • mancanza di appetito
  • sangue nelle feci
  • cicli diarrea/stitichezza
  • anemia
  • perdita di peso

PREVENZIONE

La raccomandazione è ricorrere alla colonscopia tradizionale o virtuale, basata sull’utilizzo della Tac che permette l’individuazione di eventuali lesioni pretumorali.

Inline
Inline

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi